Hanno ragione i compagni di sonno di chi russa a temere per la propria salute?

Secondo uno studio effettuato da un gruppo di ricercatori inglesi dell'University College e dell'Imperial College, supportati del tabloid inglese "Daily Mail", hanno ragione da vendere!

 

Dormire accanto a qualcuno che russa, affermano i ricercatori, non è salutare in quanto l'organismo umano mal sopporta i rumori, soprattutto in fase di assopimento.

 

Fastidiosi e deleteri sarebbero già i rumori superiori a 35 dB mentre chi russa raggiunge picchi di intensità sonora pari a 90 dB, poco meno di un treno che passa sotto casa!

 

La prolungata esposizione a una tale energia sonora (diverse ore ogni notte) causa l'innalzamento della pressione sanguigna il che aumenta il rischio di patologie cardiache, renali e mentali.

 

Esistono inoltre problemi legati al sistema nervoso e conseguenze legate alla mancanza di riposo durante la notte. Senza contare, poi, la tematica dei danni uditivi derivanti dalla somministrazione continua di un rumore tanto forte.

HOME

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© AUDIRE di Angiola Scibona Via Franchino Gaffurio 42 26900 LODI Partita IVA: 08827760151

Chiama

E-mail

Come arrivare