Abbassa il VOLUME che diventi SORDO!

Musica alta e forti rumori possono davvero renderci sordi?

Madre Natura ha dotato il nostro orecchio interno di veri e propri “microfoni”:  cellule in grado di trasformare il suono percepito in un messaggio elettrico diretto al cervello.

 

Che conseguenze si possono avere sottoponendo questo sistema, tanto preciso quanto delicato, a suoni molto forti?

 

Semplicemente i cosiddetti “microfoni”saranno sovrastimolati e costretti a un lavoro forsennato, col risultato di produrre grandi quantità di SCARTI METABOLICI: i tanto temuti radicali liberi.

 

Esistono alcuni sistemi automatici che si adoperano per disattivare i radicali liberi stabilizzando la situazione, ma per rompere di nuovo l’equilibrio basta alzare ulteriormente il volume!!  

 

Quando musica e rumori diventano dannosi?

 

Studi medici su cincillà, scimmie, animali domestici e esseri umani riportano diversi dati interessanti.

 

Innanzi tutto il volume risulta dannoso dopo 80dB, qui si comincia a provare del fastidio, ma la comprensione a voce è ancora possibile.

 

Purtroppo nelle discoteche il livello sonoro risulta ben più alto, quante volte si urla per tentare di capirsi?

 

Il tempo di esposizione necessario a provocare il danno è notevole: secondo gli esperti è di 8 ore al giorno per qualche mese, al livello sopra indicato. Ad intensità di volume più elevate il lasso di tempo cala drasticamente.

 

Si pensi allora a chi ascolta costantemente la musica con cuffie, auricolari o simili.

Altra storia è la sensazione di sordità (con ovattamento e fischi) che si prova al termine di una serata rumorosa: è solo un affaticamento provvisorio della via uditiva, passa entro sedici ore senza lasciare danni purché si evitino ulteriori rumori a volume fastidioso in quel periodo.

 

Quindi, per evitare il trauma acustico? Attenzione a volume e durata degli stimoli sonori! (leggi la sezione dedicata al DANNO DA RUMORE)

 

HOME

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© AUDIRE di Angiola Scibona Via Franchino Gaffurio 42 26900 LODI Partita IVA: 08827760151

Chiama

E-mail

Come arrivare