L'ORECCHIO INTERNO 



è una delle parti più importanti del nostro sistema uditivo, il suo compito è quello di convertire le vibrazioni meccaniche della catena ossiculare in segnali neurosensoriali da inviare al sistema centrale.

 

La parte principale consiste nella coclea la quale ha la struttura a chiocciola e contiene del liquido linfatico. All'interno troviamo la membrana basilare e l'organo del Corti .

 

La membrana basilare è una lunga membrana che percorre tutta la coclea e vibra in relazione al movimento della finestra ovale e quindi allo spostamento del liquido linfatico.

 

Le alte frequenze producono un' ampia fluttuazione della parte iniziale, mentre le basse frequenze di quella finale della membrana basilare. Questo è il primo passo verso la selezione delle frequenze.

 

L’ORGANO DI CORTI

è posizionato sopra la membrana basilare e contiene i recettori neurosensoriali (cellule ciliate) che si dividono in :

 

cellule cigliate interne (CCI),

cellule cigliate esterne (CCE),

 

Le CCI sono collegate al nervo acustico con il quale hanno il compito di fornire informazioni al cervello.

 

Le CCE ricevono invece informazioni dal cervello, dal quale vengono utilizzate per attivare un particolare meccanismo di protezione e di selezione del suono, il loro obiettivo è accrescere la sensibilità uditiva alle basse intensità e creare un secondo livello di controllo sull'analisi delle frequenze.

Le CCE hanno quindi una grande importanza per il campo dinamico del nostro udito.

HOME

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© AUDIRE di Angiola Scibona Via Franchino Gaffurio 42 26900 LODI Partita IVA: 08827760151

Chiama

E-mail

Come arrivare