Come combattere gli acufeni?

Il problema degli acufeni non è il rumore di per sé ma le ripercussioni che essi anno sulla vita di chi ne è affetto. Spesso i motivi che lo generano sono impossibili da determinare oppure sono legati a lesioni permanenti. In questi casi non esistono terapie che possano eliminare il suono che ci tormenta, ma fortunatamente sono state messe a punto delle strategie per aiutarci a convivere con questa situazione.

 

 

La reintegrazione nel mondo sonoro ottenuta attraverso l’utilizzo di un apparecchio acustico è di fondamentale importanza.

I suoni della realtà che ci circonda stimolano in continuazione il cervello distraendo la nostra mente dalla presenza degli acufeni.

Se prima, nel silenzio, questi erano i nostri unici molesti compagni, adesso, 

 

 

 

con la ricomparsa dei rumori della vita quotidiana, il nostro cervello sarà molto più occupato a riclassificare la miriade di nuove informazioni inviateci dall’apparecchio acustico e l’acufene resterà confuso nella moltitudine perdendo gradualmente di significato a livello della nostra coscienza.

 

 

 

 

 

Le ultime ricerche hanno portato alla messa a punto di apparecchi acustici in grado di generare suoni o musiche rilassanti in grado di distrarre la nostra mente dagli acufeni anche nei momenti di quiete che potremmo incontrare durante la giornata.

Per  chi non utilizzasse apparecchi acustici o per chi, pur utilizzandoli, si trovasse nella necessità di toglierli temporaneamente, sono stati progettati dei dispositivi generatori di suono.

Tali dispositivi sono in grado di ricreare rumori ambientali o musiche studiate per essere psicologicamente rilassanti in grado di mascherare dall’esterno la presenza dell’acufene che noi percepiamo dall’interno.

 

HOME

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© AUDIRE di Angiola Scibona Via Franchino Gaffurio 42 26900 LODI Partita IVA: 08827760151

Chiama

E-mail

Come arrivare